Due lettrici quasi perfette

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso

La via del male - Robert Galbraith

Trama: Quando un misterioso pacco viene consegnato a Robin Ellacott, la ragazza rimane inorridita nello scoprire che contiene la gamba amputata diuna donna. L'investigatore privato Cormoran Strike, il suo capo, è meno sorpreso, ma non per questo meno preoccupato. Solo quattro persone che fanno parte del suo passato potrebbero esserne responsabili - e Strike sa che ciascuno di loro sarebbe capace di questa e altre indicibili brutalità. La polizia concentra le indagini su un sospettato, ma Strike è sempre più convinto che lui sia innocente: non rimane che prendere in mano il caso insieme a Robin e immergersi nei mondi oscuri e contorti degli altri tre indiziati. Ma nuovi, disumani delitti stanno per essere compiuti, e non rimane molto tempo... "La via del male" è il terzo libro della serie che ha per protagonisti Cormoran Strike e la giovane e determinata Robin Ellacott.
Titolo: La via del male
Autore: Robert Galbraith
Editore: Salani
Anno di Pubblicazione: 2016
Pagine: 560 pagine

RECENSIONE: Premetto che questa recensione la sto scrivendo di pancia e di cuore, dopo aver terminato da poche ore di leggere. 560 pagine in due giorni: ho letto di giorno e di notte, in maniera febbrile, disordinata e anche un po' maniacale. Aspettavo da tempo l'uscita di questo libro ed ero molto emozionata e desiderosa di conoscere la storia. Sarebbe stato un giallo o un thriller? Come si sarebbe evoluto il rapporto tra Cormoran e Robin? Solo un punto non mi impensieriva: ero certa, assolutamente certa, che il libro mi sarebbe piaciuto, perchè quando ami un autore ti fidi, soprattutto se ti ha dato ripetute prove di bravura. Quindi sono entrata nella storia di peso, a piedi pari, senza paracadute, desiderosa di perdermici dentro. Infatti mi ci sono persa e ancora adesso ci ripenso. Penso alla struttura del giallo, penso ai personaggi e mi stupisco. La soluzione era sotto i miei occhi, ma ...ero distratta dalla coppia Cormoran e Robin. Non posso dire nulla della trama perchè non voglio rovinare la sorpresa, ma mi dichiaro ammirata. Un libro ti può toccare il cuore o l'intelletto, o ambedue le cose, può farti ridere o piangere, ma raramente ti riporta a certi livelli di emozione pari a quelli che si provano da adolescenti per un gruppo, un personaggio, una convinzione. 
Il giallo, che questa volta è più thriller, tiene: la Rowling fa il gioco delle tre carte, sai che una nasconde il colpevole, ma non riesci a capire quale, perchè nel frattempo ti senti trascinato in una Londra squallida, tra pedinamenti, night-club, miserie umane, storie di violenze e di vittime senza gloria. Cammini al seguito dei personaggi, zoppichi con Cormoran, tremi se segui Robin perchè sai che si trova in pericolo e poi speri che finalmente la storia tra i due faccia un salto in avanti. Tifi per loro anche se sai che la magia è data da questa tensione, da questo sentimento non dichiarato.
Mi chiedo: ma questo Cormoran perchè è qualcosa di più che un semplice uomo? Certamente non bello, veterano di guerra con una gamba amputata, laconico, irascibile, appesantito nel fisico e fumatore incallito che fascino ha? Me lo sono chiesta e mi sono data una risposta: ha il fascino che solo una scrittrice donna riesce a conferire ad un personaggio maschile attribuendogli tutto ciò che per noi (donne) è irresistibile. 
Già mi sento prendere da un pochino di ritrosia, dal desiderio di non far capire quanto mi sono esaltata in alcuni passaggi mentre ridevo da sole come una scema o urlavo "NOOOO" sotto gli occhi attoniti dei miei familiari.
Solo questo vi dico: la Rowling alla fine dichiara di essersi divertita molto a scrivere La via del male, nonostante il tema cruento, perchè Galbraith è il suo personale parco giochi.
Cari lettori, voi vi divertirete molto meno, soprattutto all'ultima pagina. Aspetto le vostre reazioni per un confronto.
La lettura, quella sì, è il mio personale parco giochi e di questo, una volta di più, sono estremamente felice.
Buona lettura da Lea
Voto: 4 e 1/2



 

Share this:

JOIN CONVERSATION

35 commenti:

  1. Sono curiosa di leggerlo.......
    Spero che l'entusiasmo della tua ottima recensione mi contagi perchè alla prima prova sono rimasta un po' freddina.
    A breve mi accingo a leggere Il Baco, così mi chiarirò le idee e deciderò se proseguire.
    Una dolce buona notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con i libri della Rowling è così. Diciamo che mi hanno messo in testa il cappello parlante ed assegnato la casata. Sono una fan o forse una seguace. ;-)
      Notte Mari
      Lea

      Elimina
  2. Sono curiosa di leggerlo.......
    Spero che l'entusiasmo della tua ottima recensione mi contagi perchè alla prima prova sono rimasta un po' freddina.
    A breve mi accingo a leggere Il Baco, così mi chiarirò le idee e deciderò se proseguire.
    Una dolce buona notte!

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Io sono ancora indietro. Mi manca il secondo.
    Fan anch'io - nonostante le notizie di questi prequel, sequel, trasposizioni teatrali mi lascino assolutamente indifferente - e saranno piacevoli recuperi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo, qui bisogna fare qualcosa. Io voglio leggere la tua recensione del secondo. Ora mi metto alla caccia di una copia.
      Avrai mie notizie.
      Ciao da Lea

      Elimina
    2. Ehhhmm...non era una minaccia. Tranquillo

      Elimina
  5. Lea ciao!!! Io lo inizio stamattina, e dopo il tuo entusiasmo non posso che fiondarmici dentro pure io!!!!!
    Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere! Sono impaziente di confrontarmi.
      Ciao Fede.
      Lea

      Elimina
  6. Ciao socia! Ora hai il weekend per riprenderti. E io non vedo l'ora di recuperare il baco e poi buttarmi su questo! Troppo curiosa io!
    Baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il baco mi è piaciuto molto, solo che a ogni nuova indagine la tensione emotiva e sensuale tra Robin e Cormoran sale.
      Vorrei essere nella testa dell'autrice.
      Ciao Stefi.
      Lea

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Ieri ti ho fatto una promessa. Adesso devo solo cercare di capire se davvero questo libro possa rientrare nei miei canoni o se, forse, sia meglio passare oltre per evitare di stroncarlo e spezzarti il cuore ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono felice. Non mi puoi spezzare il cuore perchè minimo un tre e mezzo glielo darai. Non vedo l'ora!!!!!
      Evvivaaaaa
      Lea

      Elimina
  9. L'ho iniziato anch'io e sembra promettere bene, la tua recensione fa salire ulteriormente le aspettative.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di leggere la tua recensione Cecilia.
      Leggi, leggi, leggi...se vuoi nel frattempo lavo i tuoi piatti e tengo lontani i seccatori.
      Ih ih ih.
      Lea

      Elimina
    2. Mi troveresti anche una sosia credibile che faccia gli esami al posto mio? Graazie! xD

      Elimina
  10. Amo queste recensioni di pancia e di cuore :)
    Confesso che ci sto facendo un pensierino perché, ogni volta che vado in libreria, il primo volume mi fissa dallo scaffale... Inquietante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non farti fissare, porta Cormoran a casa con te. Un omone ingrombrante, lo ammetto, ma pieno di qualità! ;-)
      Lea

      Elimina
  11. Mi ci sono tuffata dentro oggi (ieri ho letto pochissimo) e sono curiosissima. A dirla tutta, sono forse più curiosa di leggere del rapporto e della chimica che si respira tra Robin E Cormoran, che non del giallo in sé. Ma è troppo presto, devo vedere come evolve!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oramai abbiamo ufficialmente aperto il Toto Cormoran sulla tua pagina fb!
      Un libro capace di creare un movimento!
      (Perdona...in questo momento ho 16 anni).
      Ciao Tessa.
      Lea

      Elimina
  12. Lo sto leggendo!!! Io adoro Cormoran e Robin!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro Cormoran, Robin e tutti i personaggi secondari (psicopatico escluso).
      A quando la serie televisiva?
      Baci da Lea

      Elimina
  13. Non sono ancora riuscita ad acquistarlo (credevo uscisse giovedì ma a Torino ancora non c'era) ma non vedo l'ora di tuffarmici! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari oggi è arrivato???? Ho ceduto all'ebook soprattutto per la possibilità di avere alcuni libri subito, pure di giovedì alle 00.01!
      Attendo tuo parere, soprattutto sul finale. :)
      Un saluto da Lea

      Elimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. Sai che questo libro non lo avevo molto considerato fra le varie uscite?! La tua recensione è la prima che leggo e non posso non farmi trascinare dalle tue parole e soprattutto dalle tue emozioni così positive... credo proprio che gli darò una possibilità ;) Bella recensione Lea :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazieeeee! Commenti di questo tipo mi fanno spuntare il sorriso :)
      Però devi partire dal primo libro della serie...altrimenti il coinvolgimento è minore.
      un saluto da Lea

      Elimina
  16. Sei fantastica a esprimere le emozioni Lea. Dimmi, dopo avermi invogliata follemente a leggere questo libro, a te, sono piaciuti tutti e tre così tanto?
    Possiedo Il richiamo del cuculo che continuo a snobbare, e in diversi mi hanno detto che Il baco da seta non è all'altezza del primo...che faccio?
    Di qualcosa, convincimi ancora di più, spronami. Baciooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cuore, ma così mi mandi in brodo di giuggiole! Vorrei spronarti, ma ho anche paura a farlo, perchè per quanto riguarda questa serie sono una fan accanita e magari non sono abbastanza lucida. Il fatto è che è bellissimo leggere in modo così appassionato! D'altra parte ho condiviso questa frenesia con Tessa e forse quindi alla base c'è qualcosa di magico.
      Prova il richiamo del cuculo e scoprirai se anche tu cadrai vittima del fascino di questi gialli. In caso contrario sarà comunque un buonissimo, dignitoso libro.
      Buona notte :)
      Lea

      Elimina
    2. Adesso te la do davvero la buona notte, che bello trovarti sveglia a quest'ora. Ok lo leggo Il richiamo, e qualunque sia il risultato sarò felice di condividerlo con te!
      Adesso mi tuffo in Benedizione aspettando il sonno e la sveglia. Smack!

      Elimina
  17. Mia cara Lea,

    Ho intravisto la pubblicazione della tua recensione quando mi accingevo a leggere La Via del Mare e, volutamente, non ho aperto il link, ho fatto in tempo a leggere solo "chiedo scusa alla mia famiglia" e dentro di me ho sentito un brividino...beh, devo chiedere scusa anch'io.. Non mi sono staccata un attimo!
    Ora che l'ho terminato da qualche giorno sento tanto tanto vuoto intorno a me... vuoto a cui, durante la lettura, bramavo per tuffarmi nel libro!!!
    Grande recensione, la tua! Condivido tutto, tranne forse il tuo entusiasmo per il baco che io ho letto con meno trasporto del tuo.
    Ma dimmi la verità, quel mezzo ragno è per il finale vero?!?
    Baciottoli!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mezzo è proprio per quello e anche perché il 5 è solo
      per i libri che ti parlano della vita e della morte in un modo che stai li a pensaci per ore, con occhio lucido.
      Cormoran è invece un colpo di fulmine, una cotta, un peccato di gola e una necessità. Lunga vita alla Rowling.
      Bacio da Lea

      Elimina
  18. Letto e amato!!!! ma l'ultimo tuo commento e' pazzesco! e lo sostengo in pieno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soniaaaaa!!! Grazie x queste tue parole. Che bello quando potremo parlarne di persona.
      Un bacio da lea

      Elimina